Nuova strategia statunitense per far andare oltre il vaccino contro il vaiolo delle scimmie

Comments Off on Nuova strategia statunitense per far andare oltre il vaccino contro il vaiolo delle scimmie

Il vaccino contro il vaiolo delle scimmie.  AFP/file
Il vaccino contro il vaiolo delle scimmie. AFP/file

WASHINGTON: Martedì le autorità sanitarie statunitensi hanno autorizzato una nuova procedura per l’iniezione del vaccino contro il vaiolo delle scimmie che dovrebbe consentire di inoculare più persone con la stessa quantità di farmaco, in un momento in cui le dosi nel Paese stanno scarseggiando.

La Food and Drug Administration ha anche autorizzato la somministrazione del vaccino a persone di età inferiore ai 18 anni considerate ad alto rischio di infezione.

Per gli over 18, gli operatori sanitari potranno ora somministrare il vaccino in modo diverso, tramite un’iniezione intradermica, cioè tra gli strati superiori della pelle, e non con un’iniezione sottocutanea più profonda.

Il nuovo metodo “aumenterà il numero totale di dosi disponibili per l’uso fino a cinque volte”, ha affermato la FDA in una nota.

Saranno ancora necessarie due iniezioni, a distanza di quattro settimane.

La FDA ha affermato di attingere ai dati di uno studio clinico del 2015 che ha mostrato una risposta immunitaria simile nelle persone a cui è stata somministrata un’iniezione sottocutanea rispetto a quelle a cui è stato somministrato un quinto della dose tramite un’iniezione intradermica.

Attualmente, circa 620.000 dosi del vaccino – prodotto da Bavarian Nordic e commercializzato con il nome Jynneos negli Stati Uniti – sono state distribuite in tutto il paese.

Devono ancora essere distribuite altre 440.000 dosi aggiuntive, che potrebbero consentire fino a 2,2 milioni di iniezioni con la nuova strategia.

Il governo ha anche ordinato altri cinque milioni di dosi, che inizieranno ad arrivare da settembre e dureranno fino al 2023, offrendo la possibilità di somministrare 25 milioni di dosi.

Le decisioni sono arrivate dopo che la FDA ha rilasciato un’autorizzazione all’uso di emergenza per il vaccino, una mossa che a sua volta ha fatto seguito alla dichiarazione di emergenza sanitaria la scorsa settimana.

Per l’autorizzazione nei minori, la FDA ha affermato di aver esaminato i dati sulla sicurezza del vaccino, nonché i dati di un altro vaccino somministrato ai bambini contro il vaiolo.

“Ci sentiamo molto a nostro agio con la sicurezza dell’approccio”, ha affermato Peter Marks della FDA in una conferenza stampa, rilevando un recente aumento del numero di bambini che sono stati potenzialmente esposti a persone infette.

Gli Stati Uniti hanno registrato quasi 9.000 casi di vaiolo delle scimmie, un quinto dei quali nello stato di New York. La stragrande maggioranza dei casi riguarda uomini che hanno avuto rapporti sessuali con uomini.

Source link